Diario di bordo 2017

 

 

 

3° GIUGNO 2017

Pengo Life Project ospite al 20° Festival del Cineambiente –  TORINO 2017

Sabato 3 giugno alle ore 18.30, a Torino all’interno della 20° Festival del Cineambiente, presso il Cinema Massimo Ancora nel pomeriggio, è stato presentato in concorso il film statunitense “Naledi: A Baby Elephant’s Tale”, di Ben Bowie e Geoff Luck, storia di un’elefantina nata all’Abu Camp, un centro di protezione in Botswana. Dopo la proiezione è intervenuta, in collegamento via skype, Kuki Gallmann, alle sue prime dichiarazioni pubbliche dopo essersi ripresa dalle gravi ferite riportate nell’imboscata ad opera di una milizia armata di cui è stata vittima nell’aprile scorso in Kenya. Con l’ambientalista e scrittrice trevigiana, che da più di quarant’anni dedica la sua esistenza a proteggere gli animali africani hanno dialogato, Aldo Giovannella, fondatore di Pengo Life Project – Ambasciatore Italiano del David Sheldrick Wildlife Trust -, e Isabella Pratesi, direttrice del Programma di conservazione di WWF Italia, presenti in sala. Moderatrice in sala dell’iteressante dibattito post proiezione la giornalista de “La Stampa” Antonella Mariotti.
Il dott. Aldo Giovannella, sia in sala davanti al folto pubblico presente in sala che durante l’intervista rilasciata alla giornalista giornalista Laura Bettini per RADIO24, ha presentato numeri e statistiche riguardanti, il mercato dell’avorio, il traffico illecito degli animali in generale, il numero degli elefanti ancora presenti sul pianeta, e i numeri del bracconaggio. Si è poi soffermato sull’elefante in se, cercando di far comprendere al pubblico quanto questa specie sia importante per il Pianeta Terra e quanto questo “animale” sia tanto simile all’uomo nei sentimenti e nella comunicazione.
Le sue parole: “Pianta un albero e salverai il Pianeta…Salva un elefante e salverai gli alberi e il pianeta stesso…”
NALEDI: la vera storia di un cucciolo nata sotto il cielo notturno dell’Abu Camp in Botswana…
Guarda il trailer del filmato:

http://www.cinemambiente.it/
https://www.facebook.com/cinemambientetorino/

 

1° GIUGNO 2017

Pengo Life Project ospite a “SELVATICA”  Biella 2017

Il 1 giugno a Biella, presso la sala conferenze del prestigioso Palazzo Gromo Losa si è tenuta la serata dedicata agli elefanti organizzata da Pengo Life Project dal titolo: ORFANI DEll’AVORIO.
L’evento è stato ospitato all’intero della sesta rassegna “SELVATICA”.
Le molte energie spese durante i giorni precedenti alla manifestazione, dalla responsabile Piemonte Nord Caterina Previdi, e da tutti i componenti del CD Pengo (Fulvia, Andrea, Carla e Oscar) sono state ampiamente ripagate! Una macchina organizzativa ormai “navigata” quella del PLP che ha avuto la soddisfazione di vedere un folto ed interessato numero di persone in sala, sensibili ed attente al tema esposto. ll dott. Aldo Giovannella ha condotto la serata accompagnando il pubblico in un viaggio virtuale-emozionale, attraverso il lavoro svolto dal The David Sheldrick Wildlife Trust che quest’anno celebra il suo 40mo anniversario della sua fondazione. Il Pengo Life Project ha avuto l’onore di avere ospiti in sala i KWS Honorary Warden, Davide Gremmo Massimo Vallarin e Adriano Ghirardello Complimenti ragazzi !!
Un ringraziamento alla Città di Biella e agli organizzatori di Selvatica. Un ringraziamento speciale a tutti i presenti per le loro donazioni a favore degli elefanti. Vi aspettiamo numerosi ai prossimi eventi In attesa degli emozionali Pengo Safari di novembre.

“Selvatica. Arte e Natura in Festival”,

Il Festival giunto alla sua sesta edizione, torna ad affrontare il tema, più che mai attuale, della responsabilità umana
verso la salvaguardia del patrimonio naturalistico e ambientale e lo fa creando un dialogo con le arti visive contemporanee che diventano un filtro con cui osservare il mondo. Attraverso un insieme di proposte che coniugano mostre di pittura, fotografia, scultura e laboratori didattici.
Tra le novità di questa edizione, la serata dedicata al Pengo Life Project, un progetto no profit tutto italiano nato e sviluppatosi, per volontà del dott. Aldo Giovannella medico veterinario, a sostegno della Fondazione “The David Sheldrick Wildlife Trust”.
Fondazione che fin dal 1977 si dedica in Kenya alla riabilitazione psico – fisica dei cuccioli orfani di elefante africano e rinoceronte nero, divenuti tali a causa del bracconaggio.

Giovedì 1° Giugno ore 21.00 presso PALAZZO GROMO LOSA, serata con PENGO LIFE PROJECT.
Orfani dell’avorio
A cura di Pengo Life Project
Serata dedicata alla piaga del bracconaggio e alla conservazione degli elefanti africani con presentazione multimediale e discussione finale. Ingresso libero – per informazioni scrivere a info@pengolifeproject.it

Il cuore pulsante dell’iniziativa è focalizzato intorno alle sedi di Palazzo Gromo Losa, Palazzo Ferrero e Museo del Territorio Biellese, coinvolgendo inoltre l’Oasi Zegna, dove sarà possibile vivere un’esperienza naturalistica outdoor.

Con i suoi giardini all’italiana, Palazzo Gromo Losa sarà uno dei luoghi cardine del festival e farà da scenario a tre delle mostre più significative della manifestazione. Le sale del Palazzo ospiteranno le opere di Marzio Tamer nella mostra “Natura Metafisica”.

Pittore molto amato in Italia e all’estero con i suoi ritratti di animali, a figura intera o in primissimi piani fotografici, Tamer riesce a trascendere il concetto di verosimiglianza andando verso un mondo ulteriore che ha il sapore della metafisica. “La tecnica di Tamer – ha spiegato Alessandra Redaelli, curatrice della parte artistica di Selvatica – è inconfondibile: utilizzando l’acquerello secco, conferisce all’opera una consistenza unica e vellutata, in grado di riflettere luce. Per i suoi dipinti, l’artista utilizza anche la tempera e i colori ad olio, ma la sua tecnica principale lo contraddistingue nel riportare la natura rispettandola nella sua totalità”.

Nella sezione fotografica di quest’anno saranno esposte 90 immagini delle più di 20mila arrivate per il Glanzlichter, uno dei concorsi di fotografia naturalistica più importanti d’Europa, patrocinato dal Ministero Federale dell’Ambiente tedesco, che torna a Biella per la terza volta.

I sontuosi roseti nel giardino all’italiana di Palazzo Gromo Losa faranno invece da cornice alla scultura di Stefano Bombardieri, Gaia e la Balena, un’installazione imponente di 20 metri di lunghezza. Opera ambivalente che regala al pubblico diverse letture: la bambina che trascina la balena rappresenta infatti la forza dei sogni e della fantasia che appartengono al bambino, ma in una chiave diversa la balena diventa simbolo dell’enorme peso delle difficoltà che i bambini devono sopportare nel corso della loro giovane vita. “La scultura Gaia e la balena – ha spiegato Andrea Quaregna – vuole inoltre rappresentare il peso e la responsabilità che lasciamo alle generazioni future. Per questa imponente opera, abbiamo scelto come spazio espositivo ideale i giardini di Palazzo Gromo Losa”.

Passaggio Elefanti è un’altra opera che Bombardieri porta a Selvatica, meno imponente ma dal messaggio altrettanto forte; i due elefanti compaiono da una quinta invisibile per scomparire subito dopo e sul corpo dei due pachidermi appare un display che riporta il numero di elefanti rimasti in vita sul pianeta.

 

 MAGGIO 2017
Il dott. Aldo Giovannella ospite al   56° Congresso Annuale AIVPA – LVI Annual Conference – PIACENZA 2017Sabato 6 maggio 2017, ospite al 56° Congresso Annuale AIVPA – LVI Annual Conference – dalle 7.30 alle 9.00, orario quasi africano… il dott. Aldo Giovannella Medico Veterinario ha tenuto una “lectio magistralis” sul ruolo e missione in Italia del Pengo Life Project e sulla difficile e complessa attività pro conservazione della natura, che vede fin dal 1977, la Fondazione del David Sheldrick Wildlife Trust in prima linea in Kenya. Attività che ha portato il DSWT ad essere riconosciuto a livello mondiale come leader nel recupero, riabilitazione e reintroduzione degli elefanti orfani e a causa dell’avorio e a causa del sempre più crescente conflitto con l’uomo. Alta l’attenzione, l’interesse e l’emozione dimostrata dai convenuti e colleghi del dott. Giovannella presenti in sala. Molte le domande rivolte al relatore.
Il dott. Giovannella, fondatore del Pengo Life Project e Ambasciatore Italiano del David Sheldrick Wildlife Trust ha spiegato, semplificando l’argomento, attraverso immagini, grafici e statistiche il duro e quotidiano lavoro svolto dalle squadre dell’anti bracconaggio del DSWT/KWS, dalle unità mobili di sorveglianza terrestre e aerea, dalle unità cinofile K9 e dall’Unità Mobile Veterinaria.
Un film/documentario girato dallo stesso Giovannella ha “proiettato” il pubblico presente in aula per qualche minuto, direttamente sul suolo Keniota. Un esperienza audiovisiva vissuta tra gli elefanti orfani ed il complesso apparato organizzativo e operativo voluto 40 anni fa, in loro difesa dalla dott.ssa Dame Daphne Sheldrick.

Per saperne di più sul Pengo Life Project:
www.pengolifeproject.it

PARTECIPA ANCHE TU CON QUELLO CHE PUOI, alla campagna annuale di raccolta fondi, dove il tuo denaro non verrà “mangiato” ma darà da mangiare, e odorerà di PULITO!

COME DONARE:
Bonifico Bancario
Per effettuare una donazione tramite bonifico bancario, utilizzate i seguenti estremi bancari:
BANCA POPOLARE DELL’EMILIA ROMAGNA
AGENZIA MOGLIANO VENETO
IBAN IT 42 U 05387 61800 000000 148353

Se hai Pay Pal visita:
http://www.pengolifeproject.it/donazioni/
http://www.pengolifeproject.it/raccolta-fondi

 

 

PengoSocial